Scopri PickEat

Scopri di più su cos'è PickEat

Mangia con uno sconto fisso

Il vantaggio nell’utilizzare Pick Eat per prenotare un tavolo in un locale consiste nel risparmio di tempo che si ottiene potendo consultare già il menù e potendo effettuare l’ordine assieme alla prenotazione. Se effettuerai l’ordine in anticipo rispetto al tuo arrivo nel ristorante ti sarà riconosciuto uno sconto minimo garantito del 10%, Con Pick Eat vengono tagliati la maggior parte dei tempi di attesa all’interno del locale: non sarà più necessario dover aspettare che il cameriere porti il menù da consultare e non sarà necessario aspettare che lo stesso venga a prendere l’ordine, in quanto potrà essere effettuato prima di arrivare al locale o appena ci si accomoda nello stesso. Con Pick Eat nel momento in cui si arriva nel locale si deve solamente attendere che il pasto sia servito. Questa modalità si sposa anche con le norme attuali dovute all’emergenza sanitaria COVID-19, in quanto non si devono consultare menù cartacei o plastificati, ma si può effettuare l’ordine direttamente dal proprio smartphone, anche in anticipo rispetto all’arrivo nel locale ottenendo uno sconto minimo garantito del 10%.

Non solo al ristorante

Con Pick Eat sarà possibile ordinare anche d’asporto e consegna domicilio. Attraverso il menù digitale, prenotazioni e ordinazioni online potrai inviare le tue richieste con un semplice click. Dovrai indicare le pietanze e un orario in cui vuoi gustarti il tuo pasto. Dovrai inoltre indicare se andrai a ritirare l’ordine presso il tuo ristorante preferito o vorrai che ti sia consegnato a domicilio se il ristorante effettuerà questo servizio. Potresti ricevere delle contro-proposte sull’orario di prenotazione del pasto dal ristoratore in base alla sua disponibilità.

Scegli tra centinaia di ristoranti

L’utilizzo dell’applicazione sarà molto intuitivo, nella schermata principale in alto sarà presente la barra di ricerca dove sarà possibile cercare il tuo locale preferito attraverso una moltitudine di parametri. Pick Eat permetterà di trovare i migliori locali nel luogo in cui ci si trova (potranno essere ordinati per distanza o per valutazione utente). Si potranno cercare i locali per categoria o parametri personalizzabili inserendo filtri a piacere basandosi su ciò che si sta cercando. In futuro su PickEat potrai cercare il tuo piatto preferito, gustandotelo nel miglior locale della zona. Per poter abilitare questa funzione è fondamentale il tuo contributo. Alla fine di ogni pasto per cui si è effettuata una prenotazione attraverso Pick Eat, potrai lasciare delle recensioni e valutazioni sul locale e sui piatti gustati in esso. Questa funzionalità è molto importante in quanto permetterà a Pick Eat di effettuare un ranking dei locali per zone o regioni, avendo una valutazione del locale. La valutazione o recensione del piatto, servirà per poter stabilire quale sia il miglior piatto del locale e sarà utile per una funzionalità futura dell’applicazione. Si potrà lasciare una semplice valutazione del locale e dei piatti mangiati su una scala da 0 a 5. L’utente potrà inoltre accompagnare questa valutazione con una recensione scritta in cui potrà descrivere la sua esperienza.

Lista amici

La registrazione ti richiederà i dati personali, una mail e una password. I campi potranno essere compilati automaticamente da un tastino “registrati con Google”, stiamo lavorando anche per permettere la registrazione tramite altri social network, come Facebook. Una volta effettuata la registrazione potrai iniziare ad utilizzare l’applicazione. Potrai creare una lista amici o invitarli tramite link condivisibile a registrarsi a Pick Eat. In questo modo nel caso in cui si effettui una prenotazione per più persone, queste potranno essere aggiunte in numero pari quello dei coperti prenotati nel locale. Questa funzionalità permette ad ogni utente di effettuare il proprio ordine direttamente dal proprio device e tutti riceveranno lo sconto minimo del 10%. I tuoi amici non hanno PickEat? Invitali a registrarsi all'applicazione ed entrambi otterrete uno sconto supplementare sul vostro prossimo ordine. Colui che ha effettuato la prenotazione sarà colui che dovrà poi confermare l’ordine finale. Chi effettua la prenotazione potrà anche modificare l’ordine o inserire piatti per altri utenti o per coloro che non hanno scaricato l’applicazione ma parteciperanno alla prenotazione. Infine, colui che effettuerà la prenotazione potrà ordinare i piatti per portate potendo scegliere quali andranno consegnati assieme se per caso non appartenessero alla stessa categoria (esempio: un primo e un secondo o un primo e un antipasto).

Prenotazioni online

Il gestore o chi gestirà il locale sulla nostra piattaforma dovrà indicare il numero di sale e i tavoli disponibili in ciascuna sala. Successivamente potrà selezionare i tavoli che metterà a disposizione per la prenotazione online attraverso Pick Eat, inoltre ad ogni tavolo assocerà un numero di coperti indicativo, inserendo il costo di ogni coperto (che sarà maggiorato delle commissioni di Pick Eat di 0,30€ a coperto, il costo sarà a carico del cliente). I tavoli saranno delle unità atomiche, ossia potranno essere uniti ma non potranno essere divisi. Una volta terminato un servizio (per servizio si intende il periodo della giornata in cui la cucina è aperta. Colazione, pranzo e cena sono tre esempi di servizi) due tavoli uniti tornano nella collocazione originale. Una volta che attraverso la nostra piattaforma si riceverà una notifica di avvenuta prenotazione per n persone, si potrà associare questa prenotazione a un tavolo in modo che si possa sempre vedere quali tavoli risultano liberi e quali occupati. Per rendere un tavolo disponibile più volte durante un servizio, si potrà indicare il tempo medio di un pasto (per pasto si intende il servizio singolo che si svolge per un cliente/prenotazione) in modo che il tavolo possa risultare libero all’orario in cui dovrebbe finire la prima prenotazione. Sarà comunque possibile vedere su ogni tavolo quante prenotazioni sono associate per servizio con il rispettivo orario e gestire le prenotazioni in qualsiasi momento. Si potrà inserire un limite massimo di coperti per cui l’accettazione diventa automatica da parte del locale, mentre per le prenotazioni che supereranno questa soglia dovranno essere accettate manualmente dal gestore del locale. L’accettazione automatica delle prenotazioni è basata sulla capienza del locale e su quanti posti il locale ha reso disponibili per le prenotazioni online.

Gestione prenotazioni:

  1. una prenotazione viene accettata automaticamente se e solo se vi sono ancora posti disponibili per le prenotazioni online.
  2. una prenotazione può essere effettuata (ma non necessariamente accettata) fino a un numero di minuti a scelta del ristorante prima della fine del servizio.
  3. una prenotazione può essere accettata automaticamente fino a un numero di minuti a scelta del ristorante prima dell’ora di arrivo del cliente.
  4. una prenotazione può essere accettata/rifiutata/cancellata manualmente dal ristoratore in ogni momento.
  5. una prenotazione può essere cancellata manualmente dal cliente in ogni momento

Il ristoratore potrà vedere lo storico e le statistiche di ogni cliente, potendo controllare quanto il cliente è stato adempiente nelle sue prenotazioni e le valutazioni degli altri locali su di esso. In questo modo il ristoratore può cancellare o non accettare la prenotazione del cliente (Pick Eat consiglia di aspettare alcuni mesi prima di utilizzare questa funzione per analizzare un cliente e di pesare le inadempienze sulle prenotazioni totali effettuate dal cliente stesso, visibili sul suo profilo). Risulta dunque importante che i ristoratori lascino indicazioni sui clienti. Nel momento in cui il cliente arriverà al ristorante, attraverso Pick Eat il cameriere o l’addetto nel locale farà accomodare il cliente al tavolo e segnerà la sua prenotazione come “accomodato”, sarà possibile indicare ritardi o altri comportamenti del cliente quando la prenotazione sarà chiusa e quindi il cliente abbandonerà il locale (recensione del cliente). Il locale potrà registrare su Pick Eat anche le prenotazioni prese al telefono o manualmente, in modo che possa gestire tutto attraverso la nostra applicazione ed è quello che noi consigliamo per poi poter effettuare al meglio anche la gestione degli ordini.

Ordini in anticipo

Con PickEat il tuo ristorante potrà ricevere gli ordini dei tuoi clienti in anticipo in modo che il tuo servizio possa essere più efficiente. Sapendo quando arriveranno e cosa mangeranno i tuoi clienti, potrai organizzarti al meglio riducendo il loro tempo di attesa e invogliandoli a ripetere l'esperienza nel tuo locale. Assieme alle prenotazioni, i tuoi clienti potranno inviarti già il loro ordine. Il vantaggio di utilizzare Pick Eat è proprio nel conoscere in anticipo gli ordini dei tuoi clienti, in questo modo potrai prepararti la linea al meglio per il tuo servizio, ridurre i tempi di attesa dei tuoi clienti al tavolo e rendere la loro esperienza nel tuo ristorante unica. In questo invoglierai i tuoi clienti a tornare a trovarti. Con gli ordini in anticipo i tuoi clienti ti forniscono un vantaggio, per poter organizzare al meglio il tuo tempo, il tuo servizio e le tue scorte. Ti fanno evitare sprechi e sapendo i loro ordini in anticipo potrai anche garantirgli pietanze fresche e di qualità. A fronte di tutti questi vantaggi, i tuoi clienti vorranno qualcosa in cambio per effettuare l’ordine in anticipo. Pick Eat offrirà* ai tuoi clienti uno sconto minimo del 10%, solamente a chi effettua l’ordine in anticipo almeno prima dell’inizio del servizio (Pranzo o cena), ma sarai te a decidere se offrire uno sconto maggiore o cambiare questo limite di tempo allontanandolo o avvicinandolo rispetto al loro arrivo (per esempio, potresti offrire uno sconto del 20%a chi ordina il giorno prima o uno sconto sempre del 10% ma anche a chi ordina un’ora prima di arrivare nel locale o un’ora prima dell’inizio del servizio). Non potrai concedere sconti inferiori al 10% ma sceglierai te quanto prima deve ordinare il tuo cliente per crearti un vantaggio. Pick Eat ti suggerisce di offrire anche sconti più elevati per attirare clientela nei giorni dove solitamente si effettuano meno coperti.

*Lo sconto verrà offerto dal ristorante, Pick Eat lo offrirà al tuo posto per invogliare la clientela ad effettuare l’ordine in anticipo fornendo loro uno sconto.

Asporto e delivery

Con Pick Eat non solo potrai gestire gli ordini che arrivano al tuo ristorante e vogliono essere consumati nel tuo locale. Potrai ricevere anche ordini che i tuoi clienti vorranno venire a ritirare presso il tuo locale (asporto) o che vorranno che gli siano consegnati presso il loro domicilio. L’organizzazione della consegna a domicilio spetta al tuo ristorante (sempre che tu voglia farla), PickEat vuole offrirti una possibilità per poter continuare a lavorare anche nei momenti di crisi o difficoltà per il tuo locale come in situazioni di lockdown o chiusure parziali.

Conto

Il conto per il momento permetterà di visionare solamente la spesa prevista in ogni momento. Un conto ha 3 stati:

  1. Aperto: stato alla sua creazione. Avviene quando dei clienti vengono accomodati ad un tavolo.
  2. Chiuso: i clienti hanno finito di consumare e devono pagare. Eventuali piatti non Consegnati vengono elencati e si può ancora decidere cosa conteggiare per l’importo finale.
  3. Pagato: il conto è stato pagato e non è più modificabile.

Un conto Aperto può passare a Chiuso quando il cliente non ha più nulla da ordinare e si è alzato dal tavolo. Un conto Chiuso può passare a Pagato quando, dopo gli ultimi aggiustamenti alla cassa, l’importo finale del pasto è stato stabilito e il cliente ha pagato. Un conto Chiuso può tornare Aperto nel caso in cui ci fosse stato un errore. Un conto Pagato può tornare a Chiuso per ulteriori aggiustamenti a causa di un errore da parte del cassiere. Un conto Pagato è nel suo stato terminale e non può più essere modificato. Al momento del lancio non sarà disponibile pagare attraverso Pick Eat, sarà uno sviluppo futuro dell’applicazione. Si potrà comunque consultare il conto in ogni momento per vedere il suo ammontare e il suo stato, il conto andrà pagato alla cassa del locale.

Gestione ordini

Una comanda può essere ottenuta in 3 modi:

  1. Tramite l’ordine del cameriere al tavolo.
  2. Tramite l’ordine dei clienti fatto dal tavolo.
  3. Tramite l’arrivo dei clienti che hanno già preordinato dei piatti e che hanno contrassegnato il loro ordine come “pronto per essere inviato in cucina”.

Ad una prenotazione può essere associato un ordine. In questo modo l’ordine arriva in cucina immediatamente all’arrivo nel locale del cliente e i cuochi o il ristoratore possono sapere in anticipo cosa desiderano i loro clienti. Un ordine può essere definito o modificato fino a un numero di minuti a scelta del ristorante prima dell’ora di arrivo del cliente. Dopodiché, il cliente può solo più impostare se l’ordine è completo o se si voleva aggiungere altro. L’ordine sarà comunque modificabile dal cameriere nel momento in cui il cliente arriva nel locale, in questo momento si potranno anche effettuare aggiunte o varianti all’ordine stesso. Al momento dell’arrivo del cliente nel locale il cameriere lo farà accomodare al tavolo selezionato o sceglierà un altro tavolo che successivamente risulterà occupato. Ogni ordine conterrà dei piatti che cambieranno di stato nel corso del servizio. Il piatto può avere 5 stati:

  1. Preordinato: il piatto è stato ordinato in anticipo attraverso la prenotazione, ma non è ancora effettivamente un ordine di un piatto da preparare.
  2. Ordinato: il piatto è da preparare e il cliente si trova già nel locale. Sarà il cameriere a modificare questo stato nel momento in cui il cliente si siede nel locale.
  3. In preparazione: il piatto è in preparazione. Questa azione sarà compiuta dalla cucina.
  4. Pronto: il piatto è stato preparato ed è pronto per essere consegnato. Questa azione sarà compiuta dalla cucina.
  5. Consegnato: il piatto è stato consegnato al tavolo e verrà consumato dal cliente.

Un piatto Preordinato può cambiare il suo stato in Ordinato, quando il cliente arriva al locale.  Un piatto Ordinato può cambiare il suo stato in In preparazione quando un cuoco ne inizia la sua preparazione. Un piatto In preparazione può cambiare il suo stato in Pronto, quando un cuoco ha completato la sua preparazione ed il piatto è pronto per essere consegnato.
Un piatto In preparazione può ritornare allo stato di Ordinato nel caso in cui vi sia stato un errore da parte del coordinatore di Cucina. Un piatto Pronto può cambiare il suo stato in Consegnato, quando un cameriere lo ha servito al cliente. Un piatto Pronto può tornare In preparazione nel caso in cui vi sia stato un errore da parte del coordinatore di Cucina. Un piatto Consegnato è in uno stato terminale e non può più subire mutamenti.

Per le azioni compiute dalla cucina servirebbe un’integrazione completa con Pick Eat, lo vedremo in seguito. Attraverso Pick Eat non sarà più necessario che il cameriere faccia la spola tra sala e cucina in quanto potrà controllare lo stato degli ordini dal proprio dispositivo, risulta quindi un metodo più efficiente di effettuare il servizio e un risparmio di tempo per i camerieri che potrebbero occuparsi di altre operazioni.

Orari

Il locale dovrà indicare le fasce orarie in cui effettua i vari servizi.

Il locale al momento della registrazione dovrà inserire gli orari di apertura e gli orari in cui si accettano prenotazioni. Inoltre, bisognerà inserire un intervallo di tempo massimo dalla chiusura oltre cui non si accettano più prenotazioni.

Ad esempio, se il locale risulta aperto dalle 11 alle 14.30, si dovrà impostare l’ora da cui non si accettano più prenotazioni per questo servizio. Si dovrà indicare, ad esempio, che il locale non accetterà più prenotazioni mezz’ora prima della fine del servizio. In modo che se un cliente alle 14.10 vuole effettuare una prenotazione lo potrà fare solamente per il servizio successivo. Nel caso in cui il cliente arrivi direttamente al locale e questi lo accettino, sarà il cameriere a registrare manualmente la prenotazione e il cliente.

Gestione personale

Il gestore potrà dividere il locale nelle varie sale e cucine che esistono. Per ogni stanza potrà nominare un responsabile dal personale registrato all’applicazione. Ad ogni unità di personale potrà assegnare un ruolo e potrà abilitarli a effettuare le azioni sulla gestione del locale e degli ordini in base al loro grado all’interno del locale. Inoltre, prima di ogni servizio il gestore potrà assegnare il cameriere a una sala o cucina in cui svolgerà il servizio in base ai suoi compiti. Il cameriere o il gestore potranno legarsi ai tavoli per cui effettueranno il servizio in modo che possano ricevere le notifiche solo relative a quei tavoli, sarà comunque possibile attivare le notifiche per gli altri tavoli o vedere in ogni momento lo stato di tutti gli ordini. Se farà accomodare un cliente a un tavolo a cui non è legato potrà decidere se ricevere le notifiche per quel tavolo perché sarà lui ad effettuare il servizio o non attivare le notifiche poiché sarà il cameriere corrispondente a quel tavolo ad effettuare il servizio.

Recensioni

Le recensioni saranno bidirezionali. Il ristoratore potrà lasciare recensioni sui clienti a fine servizio (come visto in precedenza, questa funzionalità potrebbe risultare molto importante per conoscere i futuri clienti). Alla fine di ogni pasto per cui si è effettuata una prenotazione attraverso Pick Eat, gli utenti potranno lasciare delle recensioni e valutazioni sul locale e sui piatti gustati in esso. Questa funzionalità è molto importante in quanto permetterà a Pick Eat di effettuare un ranking dei locali per zone o regioni, avendo una valutazione del locale. La valutazione o recensione del piatto, servirà per poter stabilire quale sia il miglior piatto del locale e sarà utile per una funzionalità futura dell’applicazione.

Si potrà lasciare una semplice valutazione del locale e dei piatti mangiati su una scala da 0 a 5. L’utente potrà inoltre accompagnare questa valutazione con una recensione scritta in cui potrà descrivere la sua esperienza.

Le recensioni su un locale o su un cliente potranno essere effettuate solamente a termine di un servizio, ossia solamente se il cliente è stato effettivamente nel locale e ha consumato in esso. Le recensioni dei clienti saranno molto utili per tutelare i locali da clienti scomodi o inadempienti.

Modi di utilizzo di PickEat

Abbiamo individuato tre modi di utilizzo di Pick Eat in ordine crescente di efficienza, dapprima con una totale integrazione di Pick Eat con i sistemi di gestione degli ordini già esistenti fino al metodo più innovativo.

  1. Integrazione con sistema cartaceo. Il primo metodo è una perfetta integrazione con il modo più classico di gestione degli ordini. Il locale attraverso un pc o i gli smartphone dei camerieri controllerà le prenotazioni e gli ordini che arrivano (resta comunque il vantaggio di sapere prima quali piatti saranno ordinati dai clienti). Una volta che il cliente arriva al locale lo faranno accomodare al tavolo selezionato e passeranno su carta l’ordine (attraverso dettatura del cliente o copiando l’ordine dal proprio dispositivo) ed effettueranno il servizio come accade normalmente nel locale. È l’utilizzo meno efficiente di Pick Eat in quanto tutte le comunicazioni con la cucina avverranno a voce e gli ordini gireranno su carta, non potendo utilizzare tutte le funzionalità di gestione degli ordini che mette a disposizione Pick Eat, che però punta ad integrarsi a perfezione con i modi già esistente. Il cameriere potrà comunque segnare attraverso il proprio dispositivo quali piatti sono stati consegnati, in modo da poter sempre controllare la situazione. A fine pasto il cameriere dall’applicazione potrà liberare il tavolo e vedere la situazione della sala. Resta comunque fondamentale che il locale alla fine del servizio lasci una recensione sul cliente. Questo modo di utilizzo potrebbe valere anche per chi utilizza palmares al momento per prendere gli ordini nel caso in cui non si muova come al punto 2.

  2. Integrazione con sistema di stampa. Un utilizzo più efficiente di Pick Eat si ha nei locali che dispongono o vorranno dotarsi di stampante per gli ordini. Il locale riceverà le prenotazioni e gli ordini attraverso Pick Eat. Nel momento dell’arrivo del cliente nel locale, il cameriere lo farà accomodare e segnerà come “accomodato” la sua prenotazione, a quel punto dall’applicazione attraverso un bottone potrà lanciare la stampa dell’ordine al dispositivo che si troverà in cucina o dove meglio ritiene posizionarla il locale. In modo che in cucina arrivi l’ordine stampato su carta (tipo scontrino) e si possa poi effettuare il servizio nel metodo classico, quindi anche in questo caso non potendo utilizzare al 100% Pick Eat, ma con qualche azione disponibile in più rispetto al punto 1. Il cameriere potrà segnare attraverso il proprio dispositivo quali piatti sono stati consegnati, in modo da poter sempre controllare la situazione. A fine pasto il cameriere dall’applicazione potrà liberare il tavolo e avere una panoramica della sala. Resta comunque fondamentale che il locale alla fine del servizio lasci una recensione sul cliente.

  3. Modo più efficiente per l’utilizzo di Pick Eat. Il locale dovrà dotarsi di dispositivi digitali (tablet, pc, smartphone e/o schermi), ricordando che comunque l’applicazione potrebbe essere utilizzata dagli smartphone dei dipendenti o basterebbe dotarsi di smartphone a basso prezzo per poter già avere un utilizzo ottimale di Pick Eat. In questo modo il locale potrà controllare ogni piatto, pasto o servizio. Al momento dell’arrivo del cliente al locale, il cameriere lo farà accomodare e segnerà come “accomodato” la sua prenotazione. Dopo che il cliente avrà fatto o confermato l’ordine, il cameriere cambierà lo stato di questo in “ordinato”, l’ordine arriverà in cucina la qual interagirà con l’applicazione attraverso un dispositivo digitale e potrà utilizzare tutte le funzioni di gestione degli ordini viste in precedenza. È il metodo di utilizzo di Pick Eat più efficiente che permette di risparmiare molto tempo e far rendere al meglio i camerieri. Si potrà godere di tutti i vantaggi che l’applicazione offre. Sul sito di Pick Eat compariranno i dispositivi che permettono di lavorare al meglio con questo metodo. Quindi per questo sistema sarebbe opportuno che:

  • i camerieri e/o il caposala utilizzino il loro smartphone o quello fornito dal locale per controllare e gestire gli ordini;

  • ogni cucina/bar disponga di un dispositivo digitale (forse un tablet o schermo appeso al muro sarebbe ottimo per visualizzare tutti gli ordini) e l’addetto in cucina a relazionarsi con i camerieri gestirà lo stato dei piatti;

  • il gestore o proprietario del locale abbia un pc da cui avere sempre sotto controllo le prenotazioni e gli ordini, avendo una visione completa su quello che sta succedendo nel locale, dai tavoli liberi, alle prenotazioni, al personale potendo vedere le azioni compiute.

Scarica PickEat

Cosa aspetti? Scarica PickEat ora e comincia a gustarti i tuoi piatti preferiti

Inizia Ora

Contattaci